diventa uno di noi

Vai alla pagina ICE

Vai al sito nazionale

visita il sito regionale

scopri il nostro magazine

I NOSTRI PARTNERS


Partner di CRI Spoltore







Weather Underground PWS IPESCARA3

Scrivici


Visite totali:


Statistiche di oggi:

Anche CRI Spoltore all’udienza di Papa Francesco

Sabato 27 gennaio, in un’aula Paolo VI completamente tinta di rosso dalle divise di 6mila volontari, Papa Francesco ha voluto incontrare in Vaticano la Croce Rossa Italiana in udienza privata, ricevendo il saluto del Presidente nazionale Francesco Rocca.
Una giornata bellissima ed emozionante anche per i 20 volontari, guidati dal Presidente Pierluigi Parisi e dal suo Vice Franco Probi, che hanno rappresentato il Comitato CRI di Spoltore.
«La cultura dello scarto causa un numero imprecisato di invisibili, imprigionati “nel cono d’ombra dell’indifferenza”, il vostro lavoro, invece, richiama “la figura evangelica del Buon Samaritano” e genera speranza per il futuro dell’uomo». Con queste parole di riconoscenza Papa Francesco ha voluto salutare i membri della Croce Rossa Italiana. «Uomini e donne – ha sottolineato a braccio – che rappresentano veri “profeti”, capaci di risvegliare il mondo indifferente, di “schiaffeggiare”, con le parole e la testimonianza, l’egoismo sociale. La cultura dello scarto è una cultura senza volti».

Continua a leggere

Inaugurato nuovo pulmino del Comitato CRI di Spoltore

Questa mattina, sabato 20 gennaio, è stato inaugurato un nuovo mezzo della Croce Rossa Italiana Comitato di Spoltore. Per sottolineare l’arrivo del nuovo veicolo, un pulmino Fiat Ducato 9 posti, targato CRI302AF, che sarà utilizzato per il trasporto quotidiano di ragazzi con disabilità e per le attività di istituto, si è tenuta in Comune una sobria cerimonia con il sindaco Luciano Di Lorito, il presidente del Comitato regionale della CRI Gabriele Perfetti, il presidente del Comitato di Spoltore Pierluigi Parisi, il parroco Don Gino Cilli, l’assessore Roberta Rullo, assieme ad una nutrita rappresentanza di volontari.
E’ un motivo di grande orgoglio la presenza sul nostro territorio di questo straordinario gruppo di volontari” ricorda il primo cittadino “sempre efficaci quando impegnati in qualche emergenza. Esattamente un anno fa, stavamo evacuando via Arno“. “Proprio durante quell’operazione abbiamo ricevuto la notizia di Rigopiano” prosegue a raccontare Parisi “e quindi siamo stati costretti a gestire un’emergenza nell’emergenza e ad organizzarci per raggiungere anche l’Hotel della tragedia. I volontari sono il cuore pulsante della Croce Rossa“. Rullo, assessore alle politiche giovanili, ha evidenziato l’affiancamento intergenerazionale che caratterizza il gruppo, dove tanti ragazzi sono affiancati da un numero più contenuto di persone d’esperienza.
L’occasione è stata sfruttata anche per ricordare l’appuntamento di sabato prossimo, 27 gennaio 2018, quando Spoltore ospiterà la tradizionale Marcia della Pace organizzata dall’Arcidiocesi di Pescara-Penne e dalla Caritas di Pescara.
Il presidente regionale della CRI Perfetti ha voluto rimarcare il valore degli oltre 5000 volontari che in Abruzzo andrebbero ringraziati uno ad uno: “per far diventare buona una comunità ci dobbiamo impegnare. Non è possibile delegare sempre, pensare che qualcun’altro ci possa sostituire. Tutto questo mantenendo i piedi per terra, senza sentirsi supereroi“. Perfetti ha poi ricordato l’importanza del Comune per la Croce Rossa, avere “un’amministrazione comunale che riconosce il nostro impegno“.

Il Se.P. di Spoltore all’esercitazione del Modavi

Relazione tecnica sull’intervento dei nostri operatori del Servizio Psicosociale nell’ambito dell’evento esercitativo predisposto dall’Associazione Modavi per il IV Campo scuola nazionale di Protezione civile.
(a cura di Mariagrazia Pantanella e Cinzia Iurisci)

Il giorno sabato 07 ottobre 2017 la squadra Ssep del Comitato CRI di Spoltore ha partecipato, insieme alle altre specialità del Comitato stesso, alla simulazione che si è svolta nell’ambito del IV Campo scuola nazionale del Modavi di Protezione Civile, sullo scenario di un ipotetico evento sismico a Spoltore.
Dopo l’accreditamento presso il Campo situato in zona L’Arca a Villa Raspa di Spoltore, la squadra si è divisa in due gruppi da tre volontari, tutti in divisa ordinaria e forniti di elmetti di protezione e gilet ad alta visibilità identificativi del Servizio. Il primo gruppo si è recato sul crash ed ha operato appoggiandosi al Pma (è stato deciso di non montare la tenda SeP a causa del forte maltempo in corso).

Continua a leggere

Convocata l’Assemblea Nazionale dei Giovani CRI

Il Rappresentante nazionale dei Giovani CRI e Vice presidente nazionale della Croce Rossa Italiana, Gabriele Bellocchi, ha convocato in via ordinaria l’Assemblea Nazionale dei Giovani della CRI il giorno 10 dicembre 2017 (seconda convocazione), alle ore 10 presso il Crowne Plaza Hotel di San Donato Milanese, in via Adenauer 3, per discutere e deliberare sul seguente Ordine del Giorno:

  • Approvazione proposte di modifica dei Regolamenti e dello Statuto della Croce Rossa Italiana.
  • Approvazione linee di indirizzo strategiche sull’attività della Croce Rossa Italiana verso la gioventù per il biennio 2018/2020.
  • Approvazione bilancio delle attività 2017.
  • Varie ed eventuali.

Si rammenta che in caso di assenza o impedimento del Rappresentante locale della gioventù non sono ammesse deleghe.

Aggiornamento psicologi Se.P. CRI Abruzzo

Facendo seguito a quanto preannunciato in più occasioni, a partire dall’incontro dedicato alle attività del Servizio Psicosociale, il presidente regionale CRI Abruzzo Gabriele Perfetti convoca gli psicologi afferenti al Servizio Se.P. per un aggiornamento che si terrà nei giorni 28 e 29 ottobre.
Tale momento, in coerenza con le linee guida emanate dalla Federazione Internazionale e in accordo con il dott. Zuliani (Referente nazionale Se.P.), è stato concepito appositamente per la figura centrale dello psicologo che, oltre ai compiti suoi propri, ha la missione di supportare (specificatamente per la componente psicologica) tutte le attività di Croce Rossa, in primis quelle finalizzate al perseguimento dell’Obiettivo strategico in interesse.
Pertanto l’incontro vuole rappresentare un’azione facilitatrice per il recente reindirizzo ai Comitati, ponendo in esame tutti gli aspetti sottesi a detta transizione e le mansioni che più si adattano alle esigenze della nostra regione.