diventa uno di noi

Vai alla pagina ICE

Vai al sito nazionale

visita il sito regionale

scopri il nostro magazine

I NOSTRI PARTNERS


Partner di CRI Spoltore







Dati Rete Linea Meteo

Scrivici


Visite totali:


Statistiche di oggi:

Comitato

Inaugurato nuovo pulmino del Comitato CRI di Spoltore

Questa mattina, sabato 20 gennaio, è stato inaugurato un nuovo mezzo della Croce Rossa Italiana Comitato di Spoltore. Per sottolineare l’arrivo del nuovo veicolo, un pulmino Fiat Ducato 9 posti, targato CRI302AF, che sarà utilizzato per il trasporto quotidiano di ragazzi con disabilità e per le attività di istituto, si è tenuta in Comune una sobria cerimonia con il sindaco Luciano Di Lorito, il presidente del Comitato regionale della CRI Gabriele Perfetti, il presidente del Comitato di Spoltore Pierluigi Parisi, il parroco Don Gino Cilli, l’assessore Roberta Rullo, assieme ad una nutrita rappresentanza di volontari.
E’ un motivo di grande orgoglio la presenza sul nostro territorio di questo straordinario gruppo di volontari” ricorda il primo cittadino “sempre efficaci quando impegnati in qualche emergenza. Esattamente un anno fa, stavamo evacuando via Arno“. “Proprio durante quell’operazione abbiamo ricevuto la notizia di Rigopiano” prosegue a raccontare Parisi “e quindi siamo stati costretti a gestire un’emergenza nell’emergenza e ad organizzarci per raggiungere anche l’Hotel della tragedia. I volontari sono il cuore pulsante della Croce Rossa“. Rullo, assessore alle politiche giovanili, ha evidenziato l’affiancamento intergenerazionale che caratterizza il gruppo, dove tanti ragazzi sono affiancati da un numero più contenuto di persone d’esperienza.
L’occasione è stata sfruttata anche per ricordare l’appuntamento di sabato prossimo, 27 gennaio 2018, quando Spoltore ospiterà la tradizionale Marcia della Pace organizzata dall’Arcidiocesi di Pescara-Penne e dalla Caritas di Pescara.
Il presidente regionale della CRI Perfetti ha voluto rimarcare il valore degli oltre 5000 volontari che in Abruzzo andrebbero ringraziati uno ad uno: “per far diventare buona una comunità ci dobbiamo impegnare. Non è possibile delegare sempre, pensare che qualcun’altro ci possa sostituire. Tutto questo mantenendo i piedi per terra, senza sentirsi supereroi“. Perfetti ha poi ricordato l’importanza del Comune per la Croce Rossa, avere “un’amministrazione comunale che riconosce il nostro impegno“.

VII Corso base per volontari CRI. Aperte le iscrizioni

E’ fissato per venerdi 22 settembre alle ore 20,30 presso la Sede Civica di via Nora a Santa Teresa l’inizio del 7° Corso Base di reclutamento per volontari della Croce Rossa Italiana, organizzato dal Comitato di Spoltore e diretto da Tiziana Timpani, istruttore DIU.
Per la prima volta verrà sperimentata la modalità formativa “full immersion” nel weekend 23/24 settembre. L’impegno richiesto agli aspiranti volontari sarà dalle 9 alle 18 circa di sabato e domenica; ulteriori appuntamenti di approfondimento e ripasso saranno previsti nei giorni immediatamente successivi, prima dell’esame finale il 1° e 2 ottobre.
L’intero percorso formativo di base comprende non solo argomenti di carattere sanitario, con nozioni di primo soccorso e RCP, ma anche la Storia del Movimento internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, il Diritto Internazionale Umanitario, il Codice etico dell’Associazione, gli obiettivi della Strategia 2020 elaborati dalla Federazione Internazionale.

I nuovi volontari, una volta entrati a far parte dell’Associazione, potranno seguire i successivi step formativi di specializzazione per diventare soccorritori  d’ambulanza in emergenza, operatori sociali, psicosociali, di protezione civile, etc. a seconda delle proprie aspirazioni, dei propri talenti o esperienze pregresse.
Le iscrizioni possono essere effettuate direttamente online cliccando qui oppure telefonando al nr. 320.8948667, o ancora scrivendo a info@crispoltore.it.

8 maggio Giornata della Croce Rossa. Consegnata la bandiera al Sindaco di Spoltore

La bandiera della Croce Rossa Italiana accanto a quella del Comune di Spoltore, dell’Italia e dell’Europa  sventola dalla sede del Municipio, per evidenziare l’adesione alla Giornata internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa dell’8 maggio, anniversario della nascita del fondatore Henry Dunant: e proprio in quel giorno, ha annunciato il sindaco Luciano Di Lorito, sarà rinnovata la convenzione per i locali dove attualmente sono ospitate le attività del Comitato di Spoltore della CRI. “Sostenere la Croce Rossa è un dovere” ha dichiarato Di Lorito ricevendo la bandiera della CRI nella sua stanza direttamente dalle mani del presidente Pierluigi Parisi accompagnato da una delegazione di volontari. Di Lorito ha poi aggiunto: “Una delle cose più belle di questi 5 anni da sindaco è aver rafforzato il ruolo delle associazioni, anche se è più corretto considerare la CRI una istituzione”. Parisi a sua volta ha ricordato che “Questo Comitato è nato grazie all’impegno del Comune e di questo Sindaco. Oggi a Spoltore contiamo 319 volontari e due sedi, una amministrativa ed una operativa H16 per le nostre ambulanze. Speriamo di renderla presto h24, ma questo sarà possibile sempre e solo con il sostegno delle istituzioni e dell’amministrazione comunale”. Il sindaco e il presidente del comitato hanno firmato anche due manifesti dell’8maggio da conservare in ricordo della giornata, uno in municipio e l’altro nella sede della CRI: “l’ottavo sei tu”, che quest’anno evidenzia la Giornata Mondiale. Accanto ai Sette Principi della Croce Rossa (umanità, imparzialità, neutralità, indipendenza, volontarietà, unità, trasversalità) l’ottavo è infatti il volontario stesso.

Centro L’Arca “cardioprotetto” grazie a CRI Spoltore

Il Centro Commerciale L’Arca è diventato “cardioprotetto” grazie al fattivo contributo del Comitato di Spoltore della Croce Rossa Italiana che ha donato un defibrillatore automatico esterno (DAE) alloggiato in un’apposita teca, in posizione centralissima rispetto alla struttura e a disposizione di tutta l’utenza. L’iniziativa è il doppio risultato sia dell’impegno di tutti i volontari di Croce Rossa che della stretta collaborazione tra L’Arca e la CRI di Spoltore che all’interno del Centro ha anche una postazione operativa di ambulanze inserite nel sistema di soccorso 118.
Sabato 15 aprile si è tenuta la cerimonia di consegna del DAE presenti il presidente del Comitato CRI Pierluigi Parisi, il direttore del Centro Commerciale L’Arca Paolo Palombo e il vicepresidente regionale della CRI Abruzzo Pierpaolo Esposito.
Il nuovo defibrillatore potrà essere utilizzato, in caso di necessità sia dal personale di Croce Rossa che dal personale del Centro Commerciale appositamente formato al Bls-D grazie alla sinergia con il Suem 118 di Pescara.
Avere a disposizione in tempi rapidissimi un Defibrillatore automatico soprattutto in luoghi molto frequentati è fondamentale: in caso di arresto cardiaco un DAE può fare la differenza e salvare una vita umana. Si tenga presente che le possibilità di salvare una persona in arresto cardio-respiratorio, con il conseguente danneggiamento del cervello, calano del 10% ogni minuto perso. Dopo 4 minuti di assenza di ossigeno al cervello si va incontro a danni cerebrali in molti casi reversibili; dai 6 minuti in poi i danni diventano irreversibili.
Di qui l’importanza dell’installazione presso il Centro L’Arca, come hanno sottolineato il presidente Parisi e il direttore Palombo: un presidio di sicurezza per tutti, sperando sempre che il suo utilizzo non sia mai necessario.

L’Uovo Solidale 100% Croce Rossa Italiana

Dopo il successo degli scorsi anni, riproponiamo le Uova Solidali della Croce Rossa Italiana con una nuova veste grafica ma con la stessa inconfondibile qualità. Anche per il 2017 sarà dunque possibile acquistare il nostro prodotto solidale direttamente presso la sede operativa di CRI Spoltore o nelle principali piazze di Spoltore e Moscufo durante i weekend.
L’Uovo Solidale di 300 grammi, la cui produzione è affidata a una azienda artigiana che lo realizza secondo la tradizione, è disponibile nelle due varianti, al latte e fondente, in due vesti grafiche diverse.
Ogni Uovo Solidale ha al suo interno una sorpresa personalizzata da Croce Rossa Italiana.
Le persone interessate alle Uova Solidali della Croce Rossa Italiana possono contattare il nostro Comitato CRI telefonando al numero 085/4156644, oppure venendoci a trovare direttamente in sede, oppure ancora cercando i nostri gazebo nelle piazze di Spoltore e Moscufo.
Le aziende interessate alle Uova Solidali della Croce Rossa Italiana possono scrivere una mail all’indirizzo: sviluppo@crispoltore.it