diventa uno di noi

Vai alla pagina ICE

Vai al sito nazionale

visita il sito regionale

scopri il nostro magazine

I NOSTRI PARTNERS


Partner di CRI Spoltore







Weather Underground PWS IPESCARA3

Scrivici


Visite totali:


Statistiche di oggi:

Comitato

La Croce Rossa fa festa alla RSA De Cesaris

Pomeriggio di festa per il Carnevale alla RSA De Cesaris di Spoltore, sabato 17 febbraio, dedicato ai tanti nonni ospiti della struttura e ai loro parenti. L’animazione come sempre è stata curata dai volontari del Comitato di Spoltore della Croce Rossa Italiana, grazie alla fattiva collaborazione del personale della Residenza assistita e la partecipazione graditissima del Coro “Neri per Scelta”: una formazione molto conosciuta ed apprezzata non solo nel territorio spoltorese. I Neri per Scelta hanno proposto il loro ricco repertorio di canzoni popolari, travolgendo tutti con la bravura e la simpatia che li distingue. Canti, balli, e tanta tenerezza con il “truccanonni” dei facepainters della CRI di Spoltore
È stato davvero bello e gratificante portare un poco di serenità agli ospiti della RSA che, nonostante le cure e le continue attenzioni che ricevono, vivono pur sempre lontani dalle famiglie e dagli affetti. Un pomeriggio che ha regalato molto anche ai volontari della Croce Rossa: hanno donato volentieri parte del loro tempo e sono stati ripagati dai sorrisi, dagli abbracci e dalle espressioni serene nei volti dei “nonni”.
Grazie alla disponibilità di quanti hanno partecipato, ai vertici della RSA De Cesaris, alla Direzione sanitaria che ha collaborato attivamente con la struttura di Area 2 del Comitato di Spoltore della Croce Rossa Italiana.

Anche CRI Spoltore all’udienza di Papa Francesco

Sabato 27 gennaio, in un’aula Paolo VI completamente tinta di rosso dalle divise di 6mila volontari, Papa Francesco ha voluto incontrare in Vaticano la Croce Rossa Italiana in udienza privata, ricevendo il saluto del Presidente nazionale Francesco Rocca.
Una giornata bellissima ed emozionante anche per i 20 volontari, guidati dal Presidente Pierluigi Parisi e dal suo Vice Franco Probi, che hanno rappresentato il Comitato CRI di Spoltore.
«La cultura dello scarto causa un numero imprecisato di invisibili, imprigionati “nel cono d’ombra dell’indifferenza”, il vostro lavoro, invece, richiama “la figura evangelica del Buon Samaritano” e genera speranza per il futuro dell’uomo». Con queste parole di riconoscenza Papa Francesco ha voluto salutare i membri della Croce Rossa Italiana. «Uomini e donne – ha sottolineato a braccio – che rappresentano veri “profeti”, capaci di risvegliare il mondo indifferente, di “schiaffeggiare”, con le parole e la testimonianza, l’egoismo sociale. La cultura dello scarto è una cultura senza volti».

Continua a leggere

Inaugurato nuovo pulmino del Comitato CRI di Spoltore

Questa mattina, sabato 20 gennaio, è stato inaugurato un nuovo mezzo della Croce Rossa Italiana Comitato di Spoltore. Per sottolineare l’arrivo del nuovo veicolo, un pulmino Fiat Ducato 9 posti, targato CRI302AF, che sarà utilizzato per il trasporto quotidiano di ragazzi con disabilità e per le attività di istituto, si è tenuta in Comune una sobria cerimonia con il sindaco Luciano Di Lorito, il presidente del Comitato regionale della CRI Gabriele Perfetti, il presidente del Comitato di Spoltore Pierluigi Parisi, il parroco Don Gino Cilli, l’assessore Roberta Rullo, assieme ad una nutrita rappresentanza di volontari.
E’ un motivo di grande orgoglio la presenza sul nostro territorio di questo straordinario gruppo di volontari” ricorda il primo cittadino “sempre efficaci quando impegnati in qualche emergenza. Esattamente un anno fa, stavamo evacuando via Arno“. “Proprio durante quell’operazione abbiamo ricevuto la notizia di Rigopiano” prosegue a raccontare Parisi “e quindi siamo stati costretti a gestire un’emergenza nell’emergenza e ad organizzarci per raggiungere anche l’Hotel della tragedia. I volontari sono il cuore pulsante della Croce Rossa“. Rullo, assessore alle politiche giovanili, ha evidenziato l’affiancamento intergenerazionale che caratterizza il gruppo, dove tanti ragazzi sono affiancati da un numero più contenuto di persone d’esperienza.
L’occasione è stata sfruttata anche per ricordare l’appuntamento di sabato prossimo, 27 gennaio 2018, quando Spoltore ospiterà la tradizionale Marcia della Pace organizzata dall’Arcidiocesi di Pescara-Penne e dalla Caritas di Pescara.
Il presidente regionale della CRI Perfetti ha voluto rimarcare il valore degli oltre 5000 volontari che in Abruzzo andrebbero ringraziati uno ad uno: “per far diventare buona una comunità ci dobbiamo impegnare. Non è possibile delegare sempre, pensare che qualcun’altro ci possa sostituire. Tutto questo mantenendo i piedi per terra, senza sentirsi supereroi“. Perfetti ha poi ricordato l’importanza del Comune per la Croce Rossa, avere “un’amministrazione comunale che riconosce il nostro impegno“.

VII Corso base per volontari CRI. Aperte le iscrizioni

E’ fissato per venerdi 22 settembre alle ore 20,30 presso la Sede Civica di via Nora a Santa Teresa l’inizio del 7° Corso Base di reclutamento per volontari della Croce Rossa Italiana, organizzato dal Comitato di Spoltore e diretto da Tiziana Timpani, istruttore DIU.
Per la prima volta verrà sperimentata la modalità formativa “full immersion” nel weekend 23/24 settembre. L’impegno richiesto agli aspiranti volontari sarà dalle 9 alle 18 circa di sabato e domenica; ulteriori appuntamenti di approfondimento e ripasso saranno previsti nei giorni immediatamente successivi, prima dell’esame finale il 1° e 2 ottobre.
L’intero percorso formativo di base comprende non solo argomenti di carattere sanitario, con nozioni di primo soccorso e RCP, ma anche la Storia del Movimento internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, il Diritto Internazionale Umanitario, il Codice etico dell’Associazione, gli obiettivi della Strategia 2020 elaborati dalla Federazione Internazionale.

I nuovi volontari, una volta entrati a far parte dell’Associazione, potranno seguire i successivi step formativi di specializzazione per diventare soccorritori  d’ambulanza in emergenza, operatori sociali, psicosociali, di protezione civile, etc. a seconda delle proprie aspirazioni, dei propri talenti o esperienze pregresse.
Le iscrizioni possono essere effettuate direttamente online cliccando qui oppure telefonando al nr. 320.8948667, o ancora scrivendo a info@crispoltore.it.

8 maggio Giornata della Croce Rossa. Consegnata la bandiera al Sindaco di Spoltore

La bandiera della Croce Rossa Italiana accanto a quella del Comune di Spoltore, dell’Italia e dell’Europa  sventola dalla sede del Municipio, per evidenziare l’adesione alla Giornata internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa dell’8 maggio, anniversario della nascita del fondatore Henry Dunant: e proprio in quel giorno, ha annunciato il sindaco Luciano Di Lorito, sarà rinnovata la convenzione per i locali dove attualmente sono ospitate le attività del Comitato di Spoltore della CRI. “Sostenere la Croce Rossa è un dovere” ha dichiarato Di Lorito ricevendo la bandiera della CRI nella sua stanza direttamente dalle mani del presidente Pierluigi Parisi accompagnato da una delegazione di volontari. Di Lorito ha poi aggiunto: “Una delle cose più belle di questi 5 anni da sindaco è aver rafforzato il ruolo delle associazioni, anche se è più corretto considerare la CRI una istituzione”. Parisi a sua volta ha ricordato che “Questo Comitato è nato grazie all’impegno del Comune e di questo Sindaco. Oggi a Spoltore contiamo 319 volontari e due sedi, una amministrativa ed una operativa H16 per le nostre ambulanze. Speriamo di renderla presto h24, ma questo sarà possibile sempre e solo con il sostegno delle istituzioni e dell’amministrazione comunale”. Il sindaco e il presidente del comitato hanno firmato anche due manifesti dell’8maggio da conservare in ricordo della giornata, uno in municipio e l’altro nella sede della CRI: “l’ottavo sei tu”, che quest’anno evidenzia la Giornata Mondiale. Accanto ai Sette Principi della Croce Rossa (umanità, imparzialità, neutralità, indipendenza, volontarietà, unità, trasversalità) l’ottavo è infatti il volontario stesso.